πŸ”΄ π—œπ—Ÿ π—•π—¨π—œπ—’ π—’π—Ÿπ—§π—₯π—˜ π—œπ—Ÿ π—₯π—˜π—— 𝗖𝗔π—₯π—£π—˜π—§
A Giovanni Toti piaceva cosΓ¬ tanto fare inaugurazioni che Γ¨ riuscito a… inaugurare le inaugurazioni. CosΓ¬ ha riempito la Liguria di tappeti rossi su cui farsi un po’ dei selfie di cui va matto. Li ha messi ovunque.
Peccato che non appena lui si allontanava bastavano un po’ di pioggia o la gente che passava per far diventare i tappetti rossi π™ͺ𝙣 𝙗𝙧π™ͺπ™©π™©π™žπ™¨π™¨π™žπ™’π™€ 𝙨π™₯π™šπ™©π™©π™–π™˜π™€π™‘π™€, umiliante per una Regione turistica come la Liguria.
Il turismo non ha bisogno di tappeti rossi: ha bisogno di π™₯π™§π™€π™›π™šπ™¨π™¨π™žπ™€π™£π™–π™‘π™žπ™©π™–’, π™™π™ž π™žπ™™π™šπ™š, π™™π™ž π™žπ™’π™₯π™§π™šπ™£π™™π™žπ™©π™€π™§π™ž. Ha bisogno di giovani donne e uomini che vengano sostenuti nella loro formazione e nei loro investimenti. Ha bisogno di incentivi per realizzare strutture e imprese creative che valorizzino la Liguria in tutti i suoi aspetti: territorio (entroterra e riviere), cultura, cittΓ , enogastronomia. Ha bisogno di trasporti efficienti e un sistema di servizi di accoglienza di 𝙖𝙑𝙩𝙖 𝙦π™ͺπ™–π™‘π™žπ™©π™–’.
Soprattutto dopo il Covid-19 il turismo ligure ha bisogno di π™žπ™£π™©π™šπ™§π™«π™šπ™£π™©π™ž π™¨π™šπ™§π™ž π™š π™˜π™€π™£π™˜π™§π™šπ™©π™ž. PerchΓ© la torta di selfie Γ¨ finita.