πŸ”΄ 𝙄 𝙏𝙍𝙀𝙉𝙄 π™„π™‰π™‘π™„π™Žπ™„π˜½π™„π™‡π™„
Nei cinque anni di centrodestra in Liguria sono stati promessi, addirittura π™«π™šπ™£π™™π™ͺπ™©π™ž π™˜π™€π™’π™š π™›π™–π™©π™©π™ž, nuovi collegamenti veloci con Roma e con Milano. Ma li potevi prendere solo al binario 9 e 3/4. A volte era un cambio di orario di qualche minuto, ma il treno era sempre lo stesso. PiΓΉ spesso erano i soliti annunci.
Ma ai binari, i pendolari e i lavoratori genovesi di treni per Milano e per Roma ne hanno trovati π™¨π™šπ™’π™₯π™§π™š π™’π™šπ™£π™€ π™š π™¨π™šπ™’π™₯π™§π™š π™₯π™žπ™ͺ’ π™žπ™£π™šπ™›π™›π™žπ™˜π™žπ™šπ™£π™©π™ž.
La Regione Liguria di centrodestra ha firmato un contratto con Trenitalia senza trattare nulla a favore dei suoi passeggeri e π™žπ™‘ 𝙩𝙧𝙖𝙨π™₯𝙀𝙧𝙩𝙀 π™›π™šπ™§π™§π™€π™«π™žπ™–π™§π™žπ™€ π™§π™šπ™œπ™žπ™€π™£π™–π™‘π™š π™š’ π™ͺ𝙣 π™™π™žπ™¨π™–π™¨π™©π™§π™€.
La Liguria ha bisogno di piΓΉ servizio, di investimenti su nuovi treni e di un’integrazione tariffaria regionale. Ha bisogno di un nuovo Contratto di Servizio con Trenitalia.
Ma anche oggi che il Governo raddoppia le risorse per il trasporto pubblico per far fronte all’emergenza Covid, 𝙑𝙖 π™π™šπ™œπ™žπ™€π™£π™š π™‡π™žπ™œπ™ͺπ™§π™žπ™– 𝙣𝙀𝙣 𝙛𝙖 𝙣π™ͺ𝙑𝙑𝙖: 𝙖𝙨π™₯π™šπ™©π™©π™–.
Intanto i pendolari liguri sono lì, su un binario morto.