Genova, 30 maggio 2020

Siamo lieti che oggi siano stati inaugurati i lavori per la realizzazione dello scolmatore del Bisagno. E’ un’ulteriore tappa di un percorso virtuoso permesso da un cospicuo finanziamento stanziato nel 2015 dall’allora Governo a guida Pd. L’opera costerà circa 204 milioni di euro, 160 dei quali finanziati dal Governo nel 2015 e messi a disposizione grazie all’impegno della struttura di missione Italia Sicura, che complessivamente ha destinato alla Liguria 275 milioni di euro per mettere in sicurezza la città dal rischio idrogeologico. Una scelta coraggiosa dell’allora Governo, che ha seguito un criterio innovativo basando il finanziamento non sulla popolazione, ma sul rischio idrico. Sono state premiate le amministrazioni virtuose che potevano mostrare l’esistenza di progetti già cantierabili. Un ringraziamento va dato anche all’amministrazione regionale di centrosinistra che ha avviato questo percorso. Siamo certi che il presidente Toti e il sindaco Bucci abbiano ricordato questi passaggi che hanno reso possibile la giornata di oggi. Si tratta del più importante investimento sull’assetto idrogeologico mai fatto in Liguria e di uno dei più importanti in Italia. In questo momento positivo il mostro pensiero va alle persone che hanno perso la vita nelle alluvioni che hanno colpito Genova e il cui ricordo rimarrà sempre nella memoria collettiva della città.


Gruppo Pd Regione Liguria

Gruppo Pd Comune Genova

Pd Liguria

Pd Genova