Genova 7 aprile 2020

L’emergenza Covid-19 richiede sicuramente importanti interventi di semplificazione e sburocratizzazione, ma questo non può essere l’alibi per eliminare anticorpi fondamentali per il nostro sistema democratico, come i certificati antimafia e i controlli di legalità come propone il Presidente Toti. Un conto è accelerare gli interventi per garantire la sicurezza e la salute dei cittadini o per aiutare la tenuta economica del Paese. Un altro è rinunciare a contenere le infiltrazioni mafiose. Anzi, è proprio in momenti così difficili che bisogna tenere alta l’attenzione e non abbassare la guardia, perché la criminalità organizzata tenta di approfittare dalle situazioni di crisi, per poter infiltrarsi e lucrare sulla pelle dei cittadini. Giudichiamo l’uscita del presidente Toti non solo sbagliata, ma anche pericolosa, perché arriva da un’alta carica istituzionale.

Gruppo PD Regione Liguria.