Solidarietà con i lavoratori dell’ex Ilva in sciopero fino a domenica, contro la decisione dell’azienda di richiamare alcuni dipendenti al lavoro su alcune linee produttive, senza la certezza che la sanificazione degli impianti sia stata completata. Anche la dotazioni di dispositivi di protezione non è sufficiente per la copertura di tutti i lavoratori. Chiediamo all’azienda di rispettare il protocollo d’intesa firmato con il Governo, al fine di garantire la sicurezza dei lavoratori e di condividere le decisioni con le parti sociali. ArcelorMittal sta andando avanti senza alcun coinvolgimento dei sindacati, che, dopo una bozza di accordo iniziale, sono stati totalmente ignorati dall’azienda. I lavoratori non sono palle da cannone e ArceloMittal è tenuta a rispettare il protocollo del Governo a ricercare l’intesa con i sindacati. Lo faccia.

Giovanni Lunardon, capogruppo PD in Regione Liguria.