Genova, 15 gennaio 2020

 

Leonardo si aggiudica una commessa dal valore di 648 milioni di dollari negli Stati Uniti per la fornitura degli elicotteri da addestramento della Us Navy: un risultato molto importante che premia la strategia aziendale.

Anche in virtù di questa notizia, però, è importante che si faccia chiarezza sul futuro di due settori strategici – che hanno base a Genova – come l’Automazione (da tempo una solida realtà) e la Cybersecurity (dal grande potenziale e in forte espansione). Condividiamo le recenti preoccupazione espresse dai lavoratori e dai sindacati e consideriamo importante che Leonardo presenti, quanto prima alle parti sociali, il piano industriale e degli investimenti, per capire come intenda valorizzare al meglio questi due settori, salvaguardando i livelli occupazionali. Il tema non è fare cassa, ma garantire il loro sviluppo. Questo vuol dire: per Automazione costruire alleanze industriali durature mantenendo il controllo di Leonardo; per la Cybersecurity assegnare un ruolo strategico a questa divisione dell’azienda, a partire dallo sviluppo delle funzioni di ricerca e progettazione, garantendo adeguati investimenti.

I consiglieri regionali del Pd ligure Giovanni Lunardon e Pippo Rossetti.

I consiglieri regionali di Linea Condivisa Gianni Pastorino e Francesco Battistini.