Genova, 8 gennaio 2020

Con la morte di Giuliano Gallanti Genova perde non solo un importante amministratore, ma anche un grande protagonista della storia della sinistra. Stimato e valente avvocato, classe 1940, Gallanti è stato un uomo del Partito Comunista Italiano fino alla svolta della Bolognina, dopo la quale è confluito nel PDS. È stato consigliere regionale per due legislature tra le fila del PCI e del PDS (dal 1985 al 1995), vicepresidente della Giunta ligure con delega all’Ambiente e presidente del Consiglio regionale. Dal 1996, per otto anni, è stato presidente dell’Autorità portuale di Genova e poi ha ricoperto il medesimo incarico a Livorno, diventando anche presidenti dei porti europei.

Gallanti è stato un grande politico, ma soprattutto uno stimato uomo delle istituzioni. Un galantuomo dalla forte personalità e dai molteplici interessi. Un esperto di porto, naturalmente, che alla guida dell’Autorità portuale ha dovuto confrontarsi con situazioni difficili e un mondo complesso, quello delle banchine, che proprio in quel periodo stava cambiando radicalmente.

Alla famiglia vanno le nostre più sentite condoglianze.

Gruppo Pd Regione Liguria.

Gruppo Pd Comune di Genova.

Pd Genova.

Pd Liguria.