Il Partito Democratico esprime la propria solidarietà ai lavoratori di Ferrotel Ventimiglia – la struttura che fornisce le camere al personale viaggiante FS che per turni di lavoro rimane la notte fuori sede – che da questa sera a domani saranno in sciopero. Come confermano Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasposti, Ugl Trasporti, Fast e Salpas non è stata trovata ancora una soluzione per la ricollocazione dei 5 addetti dell’azienda, a seguito della decisione unilaterale di Ferservizi di chiudere il 31 agosto prossimo Ferrotel Ventimiglia.

L’assessore Berrino, in un recente incontro in regione con i sindacati del tpl, aveva promesso che avrebbe affrontato la questione, aprendo un tavolo con le Ferrovie, come chiesto anche in una nostra interrogazione. Ma finora non solo dalla Regione non è arrivato alcun segnale, ma il sindaco di Ventimiglia Scullino non ha nemmeno voluto ricevere i sindacati che gli avevano chiesto un incontro: un comportamento molto grave. Auspichiamo che l’assessore Berrino convochi tempestivamente Ferrovie e sindacati e si adoperi per garantire l’occupazione di questi cinque lavoratori.

I consiglieri regionali del Pd ligure Giovanni Lunardon e Giovanni Barbagallo.