Gruppo PD: “Morandi, su demolizione e ricostruzione serve maggiore trasparenza da parte del sindaco. Non è più accettabile eludere questo tema”

Genova, 12 marzo 2019

Non è più accettabile l’atteggiamento del sindaco-commissario Bucci che, ancora una volta, non rende accessibili i documenti e le informazioni sulle modalità di svolgimento del cantiere di demolizione e ricostruzione del ponte autostradale e sui rischi per la salute delle persone, soprattutto dopo che nel pilone 8 sono state trovate tracce di amianto. I cittadini devono sapere, in modo trasparente, come avverranno le operazioni di demolizione e ricostruzione. E troviamo molto grave che le interrogazioni in materia, presentate in Consiglio comunale dal Gruppo del Pd e dal resto dell’opposizione siano state confinate al termine della seduta (e quindi a rischio rinvio). Siamo d’accordo sul fatto che importante ricostruire il nuovo ponte in modo tempestivo, ma crediamo che la trasparenza sia altrettanto fondamentale. Il sindaco-commissario non può continuare a eludere questo tema.

Gruppo Pd in Regione Liguria.

2019-03-14T18:24:53+00:00 12 Marzo 2019|Comunicati stampa, Home, Ponte Morandi|