Genova, 7 febbraio 2019

La chiusura di Giugiaro Architettura & Structures, azienda di Bolzaneto con 32 dipendenti è un altro colpo durissimo a questa città. Come Gruppo del Pd non possiamo che dare tutta la nostra solidarietà alle 32 famiglie coinvolte e metterci a disposizione per cercare, insieme ai sindacati, di fare il possibile per tentare di scongiurare questa chiusura.

Non ci sfugge però che la Giugiaro Architettura & Structures sia un’azienda che si trova nella zona franca urbana e che, dal 15 agosto scorso, dopo il crollo del Morandi, dovrebbe godere delle agevolazioni inserite nel Decreto Genova. Ma a causa dell’incapacità di questo Governo e al pasticcio sul Dl Semplificazioni quest’azienda, come le altre della zona franca urbana, ha continuato a pagare tasse e contributi come se non fosse successo niente. Toti e Bucci insistono a dire che tutta stia andando bene, quando è chiaro che non è così, visto che il lavoro che c’era – anche se già con tante difficoltà – prima del crollo del Morandi, oggi cala inesorabilmente. Ci sono strumenti a tutela delle imprese e dei lavoratori che non sono stati ancora applicati e siamo a quasi sei mesi dalla tragedia del 14 agosto. È possibile che Giugiaro avesse già dei problemi prima della caduta del Morandi, ma l’incertezza e l’inerzia istituzionale non hanno aiutato.

Pippo Rossetti, consigliere regionale del Pd ligure.