Lunardon, Rossetti, Lodi: “Il Pd, presente all’orazione di Orsini, ribadisce il suo impegno verso le politiche a sostegno della salute mentale”

“Il Partito Democratico – affermano Giovanni Lunardon, capogruppo Pd in Regione Liguria, Sergio Rossetti, consigliere Pd in Regione Liguria, Cristina Lodi, capogruppo Pd nel Comune di Genova – questa mattina era l’unica forza politica presente all’importante momento conclusivo della settimana di celebrazioni dedicata al quarantennale della promulgazione della legge 180, detta anche legge Basaglia. In un luogo prestigioso e istituzionale come l’aula magna dell’Università, Bruno Orsini, psichiatra e politico genovese che della legge 180 è stato relatore in Parlamento, ha tenuto un’orazione pubblica di alto contenuto politico e morale. Orsini ha messo in evidenza come i punti cardine della legge siano stati la chiusura dei manicomi, quindi un atto di liberazione, e il trasferimento delle politiche sanitarie mentali nel servizio sanitario nazionale, che proprio in quei mesi si stava costituendo. Al centro di queste trasformazioni c’erano principi come la dignità della persona, l’umanizzazione dei servizi e l’universalità della sanità pubblica. Orsini con il suo intervento ha ricostruito la storia di un cambiamento capitale nella storia non solo medica ma anche culturale del nostro Paese, parole che sono anche risuonate come un messaggio ai politici di oggi, chiamati ad assumersi la propria responsabilità e rispettare quei principi illuminati e democratici. Noi non lasceremo cadere nel vuoto questo monito ed è proprio con questo spirito che abbiamo promosso due consigli straordinari in Comune e in Regione, dove si farà il punto della situazione sullo stato delle politiche per la salute mentale oggi. Il Consiglio regionale straordinario sulla Legge Basaglia, promosso da Pd, Rete a Sinistra e Liguri per Paita, avrà luogo domani, lunedì 14 maggio (dalle 10 alle 14), seguito dal consiglio straordinario comunale, di cui presto sarà comunicata la data. In conclusione delle celebrazioni, Bruno Orsini è stato insignito della medaglia della Città di Genova, un riconoscimento importante che il Comune, purtroppo assente alla manifestazione, con decisione che noi condividiamo ha attribuito a una personalità così autorevole non solo nella storia genovese ma nazionale”.

Giovanni Lunardon, capogruppo Pd Regione Liguria

Sergio Rossetti, consigliere Pd Regione Liguria

Cristina Lodi, capogruppo Pd Comune di Genova

2018-05-13T17:26:04+00:00 13 maggio 2018|Comunicati stampa, Home, News, Sanità e welfare|